Campionato 2011

Fotogallery

Guestbook

marissawr2
14/10/19, 13:52
Sexy teen photo galleries http: //funnybdayvideos. softadultvideos. instasexyblog. com/? norma austrilan porn mary karri porn star kandi porn free tiny little girl porn hot wet lesbian porn
maggieqe3
14/10/19, 10:35
Hot new pictures each day http: //sexanuscom. bestsexyblog. com/? tara free humiliation porn movies yulya porn video shakashvili stoked locos por las olas porn vid men porn sweet cute teen porn tubes
rardbit
14/10/19, 00:10
hello everyone thanks for approve
VickiVak
13/10/19, 18:39
Спецсоюз объединен ие профессио налов
shawnazc3
13/10/19, 10:31
Sexy teen photo galleries http: //porntubebull. grandpampegporn. hotblognetwork. com/? tiana chubby milf porn clips most viewed porn clip ever vajazzle porn buzzfeed da capo porn yow porn
rondaoc16
13/10/19, 04:20
My new hot project|enjoy new website http: //lesbianmoms. fetlifeblog. com/? janae porn teen black animation porn sex girl slave arab porn free hardcore face fuck porn free son fucks mom porn movies
frendosrak
13/10/19, 04:10
buy drugs for sports at a low price go site http: //bestprice. mytestopay. com
vowlk990
13/10/19, 03:05
http: //212. 22. 93. 117/forum/index. php? topic=42412. 0 sdgrfse3423
mitziwe16
13/10/19, 02:06
Enjoy our scandal amateur galleries that looks incredibly dirty http: //shegodsshemales. topanasex. com/? jacqueline gay firemen porn jake jayden porn star free sensual porn videos porn jobs in vermont free black milf porn videos
Josephtraus
13/10/19, 01:18
Buy Viagra Cialis Kamagra Online Buy Viagra Cialis Kamagra Online http: //bit. do/fcymN
DannyRearo
12/10/19, 19:17
Moved Permanently https: //sites. google. com/s/1H8wt5w4ptBl -dEz-I00bC6aSbwBWc wMC/p/1tkKf6USKK9b l6cZSF3UnN-Qyh3Wus TfB/edit - locksmith tampa> > >
Brianbog
12/10/19, 11:16
Viagra is one of the most controversial and greatly discussed pharmaceutical drugs to secure hit the demand in viagra without a doctors prescription the mould 30 years. It is most commonly second-hand to wine erectile dysfunction.
Alagmbiy
12/10/19, 07:01
http: //bitly. com/zahar-berkut-2 019-movies zahar-berkut-2019- movies Zakhar Berkut 8 films http: //bitly. com/zahar-berkut-2 019-movies http: //bitly. com/zahar-berkut-2 019-movies - Захар Беркут q online-cinema
jeromelr16
12/10/19, 01:58
Hot teen pics http: //ebonylesbians. allproblog. com/? janiya indipendent porn forum porn search page z avatar porn nurse porn photos girl on girl porn hub
gailie1
12/10/19, 00:47
My new hot project|enjoy new website http: //hairylesbian. instasexyblog. com/? regina black ass streaming porn non scripted porn hq porn free site free trial membership porn sites live action tentacle porn stream

Ventunesima giornata

7 luglio 2011
Leggi gli articoli
 
CAMPIONATO 2010-2011
 
MOZZALI CAMPIONE D'ITALIA
 
 
 
 
 
Il team delle meraviglie 
 
 
 
 
Fasi di gioco dell'ultima gara di campionato
 
 
 
 
 
 
 

Ventesima giornata

16 maggio 2011
Leggi gli articoli
 Ventesima Giornata
 
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 
La vittoria di misura del Mozzali nei confronti dello Zenale ha il sapore del tricolore. Infatti, ai neroverdi basterà racimolare un punto nelle ultime tre gare di campionato, per aggiudicarsi il terzo scudetto della sua storia.
La partita è stata giocata a viso aperto per entrambe le squadre. Al provvisorio vantaggio dello Zenale ha risposto, dopo vari tentativi, il Mozzali. Poco dopo, una zampata di Bobo sancisce il classico goal dell’ex che, giustamente, non esulta e gli animi si accendono in quanto la rete è contestata dagli avversari. Lo Zenale prova a fare la sua partita, imponendo il proprio gioco, ma il mastino e il gladiatore, in stato di grazia entrambi, puniscono puntualmente la retroguardia avversaria. L’ariete Vincenzo, con il suo estro, inventa degli eurogol che riducono lo svantaggio e, quindi, il divario fra le due compagini.
L’incontro resta in bilico fino agli ultimi minuti della gara, quando lo Zenale, sotto di una rete, mette alle corde uno spaurito Mozzali, per cercare di impattare il risultato. Purtroppo, per i gialloneri, la fortuna è avversa e, al triplice fischio finale, è costretta a cedere i tre punti e consegnare virtualmente lo scudetto, conquistato l’anno scorso agli eterni rivali del Mozzali.
 
 
Ammoniti: Vincenzo (Zenale)
 
 
 
 
 
                                                                                                     
 
                                                                                                                    "Il gladiatore in azione "
 
                                                                                                           Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
Le pagelle:
 
 
Zenale
 
Mimmo 6,5: Anche da portiere ci mette il solito cuore. La foga lo costringe a giocare fuori dai pali e si fa uccellare due volte con un pallonetto.
 
Gigi 6: Tiene bene la sua posizione anche se, qualche dribbling di troppo lo costringe a perdere palla scaturendo dei rapidi contropiede per gli avversari.
 
Biagio 6,5: Si muove bene da difensore centrale. Qualche volta si spinge in avanti, creando delle belle occasioni da rete. 
 
Dino 6: Si muove bene a centrocampo. Sotto porta, invece, si divora tante palle goal.
 
Vincenzo 7: Su di lui si erge tutto il peso dell’attacco. Molto bravo a muoversi in area di rigore e rapido a spedire la palla in rete.
 
 
 
Mozzali
 
 
Raffaele 6: Il pendolino delle murge va subito in affanno. E’ a corto di fiato. Con il passar del tempo, decide di fare solo un gioco di copertura e rientra in partita dando il suo contributo.
 
Michele 6: Il capitano alterna fasi di gioco da terzino destro a fasi di gioco da terzino sinistro. In fase offensiva spreca parecchio.
 
Pietro 7: La solita grinta capace di squarciare la difesa avversaria. Incontenibile, con le sue sgroppate sulla fascia destra.
 
Corrado 7: I suoi tiri da fuori area sono come i fulmini di una giornata di tempesta. Grande prova del gladiatore.
 
Bobo 6: Molto bravo da uomo astiss. Da finalizzatore delle azioni da rete, ha lasciato molto a desiderare.

Diciannovesima giornata

11 aprile 2011
Leggi gli articoli
 
Diciannovesima giornata
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 
Nel torrido campo dello stadio Valtorta, il Mozzali stende uno Zenale sprecone e porta a casa tre punti determinanti per la conquista dello scudetto.
L’incontro si è messo subito male per i giallo-neri, costretti ad incassare tre reti nei primi quindici minuti di gara. Infatti, la gazzella Andrea e il gladiatore Corrado, grazie ad un’intesa perfetta, hanno martellato più volte la porta avversaria a suon di tiri velenosi.
Lo Zenale, con il passar del tempo però, è riuscito a prendere le misure agli avversari ed ha cominciato ad affacciarsi dalle parti del grigione Roberto. Con il sostegno della spinta costante del mastino Pietro, Bobo e company hanno cominciato a perforare la rete avversaria e ad accorciare le distanze. Il Mozzali, comunque, non è restato a guardare ed ha affrontato l’avversario a viso aperto. L’apice dell’incontro arriva nel momento in cui il toro Bobo, dopo aver divorato parecchi goal, ne azzecca uno che regala alla sua squadra il pari, riscattando così il suo amico “Camomilla” che, tutto solo davanti alla porta, lasciata incustodita dal grigione Roberto, manda la palla incredibilmente fuori.
Il Mozzali non accusa il colpo, anzi, con tutta calma, macina un gioco corale che gli frutta, in dieci minuti, tre reti, ristabilendo le distanze. Lo Zenale tenta il tutto per tutto, ma gli sprechi sotto porta pesano come macigni e, alla fine, non può far altro che cedere i tre punti ad un  Mozzali in fuga.
 
Ammoniti: Bobo (Zenale)
 
 
 
                                                                                                     
                                                                                                 "The Camomilla Man durante la fase di riscaldamento".
                                                                                                                Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
Le pagelle
 
 
 
Zenale
 
 
Mimmo 7,5: Anche giocando da portiere, la roccia è stato il trascinatore della sua squadra. Il suo spirito di grande condottiero e la voglia di non mollare mai gli vale il titolo di “leggenda dello Zenale”.
 
Armando 6,5: Si è trovato un po’ spaesato nella sua nuova squadra. Poi, da gran campione, ha cominciato a ruggire.
 
Dino 6: Tatticamente indisciplinato. Il suo gioco si è basato sull’istinto, non rispettando il ruolo che gli è stato assegnato.
 
Biagio 6,5: Ha giocato bene in fase di impostazione dell’azione. La sua gara è stata penalizzata da qualche svarione in fase difensiva e qualche perplessità sotto rete.
 
Pietro 7: Non ha avuto vita facile a centrocampo. In ogni caso, il suo contributo alla manovra offensiva è stato determinante.
 
Bobo 6,5: Sotto porta è stato spietato, ma ha fallito alcune palle goal nella fase cruciale dell’incontro.
 
 
 
Mozzali
 
 
Roberto 7: Gara super per il grigione che, con le sue parate, ha permesso alla sua squadra di vincere l’incontro.
 
Gigi 7: Il suo solito tocco magico di punta ha aperto le marcature. Si è spinto parecchio in avanti, galoppando come un cavallo allo stato bravo sulla fascia destra.
 
Michele 6,5: Solita grinta e solito punto di riferimento per i suoi compagni di squadra. I suoi soliti errori in fase offensiva gli hanno macchiato la prova.
 
Corrado 7: Il suo destro è come la lama fendente della spada di un gladiatore. Partita superlativa dal punto di vista tattico e tecnico.
 
Andrea 7: Speedy Gonzales ha seminato il panico in area di rigore. Ha fatto vedere i sorci verdi ai difensori.  

Diciottesima giornata

4 aprile 2011
Leggi gli articoli
 
Diciottesima giornata
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 
 
Partita a senso unico, quella che si è disputata sabato. Un Mozzali, concentrato e perfetto tatticamente, ha sovrastato in ogni reparto uno Zenale fragile.
La mossa a sorpresa di schierare, in extremis, Roby il grigione come punta, è stata azzeccata. Infatti, il gigante ha ripagato a suon di goal la fiducia del suo mister. Una difesa concentratissima, poi, ha fatto il resto.
Lo Zenale, invece, ha avuto la sfortuna di avere il giocatore più rappresentativo che ha dovuto giocare a mezzo servizio per via di un infortunio. Infatti, Attila, non ha potuto dare il suo determinante contributo in fase difensiva. Riccardo ha dovuto fronteggiare da solo, in difesa, le furie degli avversari, in quanto “the camomilla man”, ossia Biagio, molto sprecone, non è riuscito ad imporre il suo gioco. In attacco, la buona volontà del levriero Gennarino, non ha trovato concretezza in area di rigore e la giornata storta del toro salentino Bobo, ha reso sterile il reparto offensivo.
I nero verdi, d’altro canto, con una superba prova di tutti gli uomini schierati in campo, hanno riconquistato per l’ennesima volta la vetta della classifica, lasciando il messaggio agli avversari di non volerla abbandonare più.
 
Ammoniti: Gennarino (Zenale)
 
 
 
                                                                                                
                                                                                            " Il grigione Roberto in un'azione di contropiede"
                                                                                                       Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
 
 
 
Le pagelle
 
 
Nino 6: Ha dovuto ben presto svestirsi dai panni di portiere, per immedesimarsi in terzino destro. Tanta buona volontà , ma non ha la stoffa del difensore.
 
Domenico 5,5: Si è infortunato all’inizio della gara. La roccia, comunque, ha stretto i denti ed ha continuato a giocare, lanciando agli avversari il chiaro messaggio: “Mi piego, ma non mi spezzo”.
 
Biagio 5,5: Poco partecipe alla manovra sia difensiva che offensiva. Non è mai entrato in partita.
 
Riccardo 6,5: E stato l’ultimo ad arrendersi. Molta grinta e voglia di fare bene.
 
Gennarino 6,5: Molto movimento in campo. Ha cercato, con la sua rapidità, di mettere in crisi la retroguardia avversaria. Quelle poche volte che ci è riuscito, si è trovato di fronte un super portiere, che gli ha negato più volte il goal.
 
Bobo 5,5: Non è mai entrato in partita. Poco servito in avanti e ben marcato dal suo diretto avversario.
 
 
 
Mozzali
 
Renzo 7: Il ritorno del figliol prodigo. Dopo una lunga assenza dai campi da gioco, vi è ritornato, disputando una gara magistrale.
 
Gigi 6,5: In difesa è stato perfetto. Quando si è spinto in avanti, ha commesso qualche errore sotto porta.
 
Michele 6,5: Stupenda prova difensiva. Ha giocato da fluidificante sulla fascia sinistra. Ha seminato molto scompiglio, ma parecchi errori sotto rete, gli hanno macchiato la prova.
 
Armando 7: Ha letteralmente annientato il suo diretto avversario. 
 
Pietro 7: Solita grinta da vendere. Come un indiavolato, in fase offensiva, ha dettato legge.
 
Roberto 7,5: Ha fatto quello che ha voluto, realizzando goal a catena. Incontenibile!!!!!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy