Fotogallery

Guestbook

Philipler
01/04/20, 10:12
Autodesk Building Design Suite Premium 2017 64 bit 3DQuickPress 6 mejor precio Steinberg nuendo 4 3 low price Buy Vmware Workstation 14 Cheap windows 10 pro oem activeren office 2016
EdwardLet
01/04/20, 09:05
безукориз ненный сайт http: //4xcasino. ru
Davidfoots
01/04/20, 05:46
профилакт ика сахарного диабета - симптомы вагинита, симптомы псориаза
Tygogis
01/04/20, 04:08
По моему мнению Вы не правы. Я уверен. Давайте обсудим.
ThomasThari
31/03/20, 23:32
[url=http: //medrx. eu/]http: //medrx. eu/[/url] vuffiliere
Keithbliva
31/03/20, 22:49
Лечите дома за копейки Коронавир ус и и др. любые вирусы, грипп https: //www. youtube. com/watch? v=4uYdDIKiLBA с помощью соли, кислоты и уксуса
viviantg1
31/03/20, 22:43
Teen Girls Pussy Pics. Hot galleries http: //babygown. bloglag. com/? rebekah great porn no viruses teen porn picsa free xxx porn piercing golden lady porn belfast porn website
DwayneZerry
31/03/20, 21:20
Узнать задолженн ость по налогам онлайн налоговая сайт
vezlmij
31/03/20, 16:23
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
naiykkl
31/03/20, 16:15
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
uemtiag
31/03/20, 15:54
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
mudfjlb
31/03/20, 13:25
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
yimpnib
31/03/20, 13:08
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
bbcednj
31/03/20, 13:06
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
muxvgukgo
31/03/20, 11:00
Годнота спасибо _________________ Еволве рп как поднять денег в казино

Amichevole

24 gennaio 2011
Leggi gli articoli
 
Amichevole
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 
 
Con l’amichevole di lusso disputata ieri tra Mozzali è Zenale, si sono scaldati i motori, in attesa della ripresa del campionato. I giocatori, tutti in debito di ossigeno, dopo il lungo stop imposto dalla Lega Calcio, hanno sgambettato con l’intento di eliminare un po’ di ruggine accumulatasi durante le vacanze. L’incontro è partito in sordina, con corse blande in mezzo al campo e con schemi di gioco approssimati.
Con il passare del tempo però, gli uomini in campo hanno trasformato l’incontro amichevole in un’autentica battaglia. Nessuno ci stava a perdere. Tant’è che, negli ultimi dieci minuti della gara, lo Zenale, in vantaggio per 6 a 5, ha dovuto faticare non poco per difendere il suo vantaggio. Dopo parecchie azioni che, potenzialmente, potevano portare al pareggio, il toro Bobo ha inventato un colpo di tacco da favola, lasciando di stucco tutti.
 
 
 
 
 
                                                                                                               
 
                                                                                                                            Il furetto Sergio in azione
                                                                                                                   "Foto scattata da Curseri Fortunato"
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Decima giornata

5 dicembre 2010
Leggi gli articoli
Decima giornata
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
Dopo mesi di attesa torna a sorridere il Mozzali, conquistando tre punti importanti sia per la classifica che per il morale.
Ne fa le spese lo Zenale che, pur avendo giocato una grande partita, ha visto svanire, negli ultimi quindici minuti di gara, il sogno di balzare in testa alla classifica.
La gara vibrante è stata ricca di colpi di scena. Le due squadre, a turno, sono state costrette ad inseguire nel momento dello svantaggio e ad essere inseguite per difendere il vantaggio. Le fasi altalenanti suddette vengono spezzate a quindici minuti dalla fine, quando il gladiatore Corrado, liberatosi dall’incantesimo del portiere stregone, ha cominciato a scagliare tiri potenti da fuori area che, come lame taglienti, hanno ridotto a brandelli il portiere avversario.
Alla fine dell’incontro, il divario è risultato troppo pesante per lo Zenale che, per lunghi tratti della gara, ha giocato alla grande facendo tremare la capolista. Però, non ha fatto i conti con la rabbia degli avversari e, alla fine della gara, ha visto svanire il sogno di provare l’ebbrezza della vetta della classifica e, come quando ci si risveglia da un bellissimo sogno, è amaro accettare la realtà di trovarsi nella condizioni di inseguire.
 
Ammoniti: Il bomber (Zenale)
 
                                                                                                        
                                                                                                 "Il gatto sornione Biagio che si rilassa prima dell'incontro"
                                                                                                                Foto scattata da Curseri Fortunato
 
Le pagelle:
 
 
Zenale
 
 
Biagio 6,5: Da portiere ha giocato alla grande. Quando ha giocato da difensore, non sempre è riuscito a contrastare gli avversari.
 
Domenico 6: Ha sofferto parecchio sulla fascia destra. Il suo avversario lo ha costretto agli straordinari.
 
Sergio 6: Per esigenze tattiche, ha giocato da terzino. Si è sacrificato parecchio e non ha potuto esprimere al meglio le sue qualità di uomo faro.
 
Bomber 6,5: Si è dato da fare parecchio duettando con il suo compagno di reparto. Ha siglato un solo goal e, per uno che è stato soprannominato “il bomber”, è poco.
 
Giosuè 7: Ci ha creduto fino alla fine. Il cobra, anche in questa partita è riuscito a mordere, solo che il suo avversario, questa volta, aveva l’antidoto e quindi non è stato letale.
 
 
 
Mozzali
 
 
Roberto 6: Non è stato impegnato molto e, quindi, non ha dovuto fare gli straordinari. Qualche grossolano errore gli ha macchiato la prova.
 
Gigi 6,5: E’ partito male, con dei grossi errori. Poi, pian piano è entrato in partita e, alla fine, ha annientato il cobra.
 
Michele 7: Incontenibile sulla fascia sinistra. Le sue galoppate sono state micidiali per il difensore avversario.
 
Armando 7: Il leone ha gestito il reparto difensivo in maniera impeccabile. La sua esperienza ha dato sicurezza a tutto il reparto difensivo.
 
Pietro 7: Come una locomotiva, ha percorso un’infinità di volte la difesa quando c’era da difendere, il centrocampo, quando c’era da impostare, l’attacco quando c’era da concretizzare.
 
Corrado 7,5: Quando si è reso conto che, per vincere, servivano i suoi goal, come un gladiatore ha estratto la sua spada e, senza avere pietà, ha trafitto una miriade di volte il portiere avversario.
 
 
 

Nona giornata

28 novembre 2010
Leggi gli articoli
Nona giornata
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 
Partita vietata ai deboli di cuore. Il susseguirsi di eventi, di azioni favorevoli e sfavorevoli per entrambe le squadre ha avuto l’epilogo a tre minuti dalla fine del match.
La partita  è paragonabile per la sua bellezza, al memorabile bagno nella fontana di Trevi della dolce vita. Gli spettatori sembrano affascinati nel vedere le movenze della palla, paragonabili alle sinuose forme di Anita Ekberg. 
Le azioni si susseguono da entrambe le parti, ma chi sblocca per primo il risultato è il Mozzali con una ringhiata del mastino Pietro. Una mezz’ora abbondante e lo Zenale ristabilisce il pari con il solito morso del cobra.
Le due squadre continuano a dare spettacolo in campo. Un’ incursione ottenuta con forza dal gladiatore Corrado viene concretizzata con una rete che riporta il Mozzali in vantaggio. Quindici minuti dopo, un altro morso del cobra riporta le due squadre sul pari. Un’infinità di rocambolesche azioni non vengono concretizzate da entrambe le squadre e tutto lascia presagire ad un meritato pari.
A tre minuti dalla fine, un innocuo colpo di testa di Domenico manda la palla a battere contro la traversa, nello scendere a terra tocca la linea e rimbalza su di essa più volte. E’ indecisa!!!. Dalla sua decisione dipende la sorte dell’incontro. Con un po’ di crudeltà decide di entrare in rete e regala tre punti allo Zenale. Decisione sadica, perché il Mozzali non meritava di perdere!!
Oltre al danno anche la beffa di dover condividere, da stasera, la vetta della classifica.  
 
 
Ammoniti: Domenico (Zenale), Giosuè (Zenale), Pietro (Mozzali)
 
 
 
                                                                                                             
                                                                                             "Scintille in campo tra il mastino Pietro e il bomber Giovanni"
                                                                                                              Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
 
 
 
 
Le pagelle
 
Zenale
 
Biagio 6,5: Ha giocato da terzino sinistro e si è limitato a mantenersi nelle retrovie per difendere la sua fascia. Ha svolto bene le consegne affidategli.
 
Domenico 8: L’uomo della provvidenza. La sua incornata ha regalato tre punti alla sua squadra.
 
Riccardo 7: L’arcigno difensore ha curato la parte centrale della difesa in maniera impeccabile.
 
Sergio 7: Ha cominciato la partita da difensore, poi si è spostato a centrocampo ed ha servito un’infinità di palloni agli attaccanti.
 
Bomber 7: E’ stato il punto di raccordo tra il centrocampo e l’attacco. Tatticamente è stato perfetto.
 
Gennarino 6: Molto movimento. E’ stato servito poco dai compagni. Un infortunio lo ha mandato sotto la doccia alla fine del primo tempo.
 
Cobra 7,5: Ha confezionato tre morsi al gusto di cianuro. Nonostante ciò, non ha avuto vita facile per lunghi tratti dell’incontro.
 
 
 
 
Mozzali
 
Roberto 7,5: Ha parato di tutto. Ha commesso una sola leggerezza che ha condannato alla sconfitta la sua squadra.
 
Gigi 6,5: Ha giocato una buona gara. Ha avuto il compito difficilissimo di controllare il Cobra e, per lunghi tratti dell’incontro, ci è riuscito.
 
Michele 6: Ha badato soprattutto a difendere la fascia di competenza. Qualche svarione difensivo di troppo gli ha macchiato la prestazione.
 
Pietro 8: Onnipresente in ogni reparto. La sua presenza ha dato quadratura in difesa e propulsione in fase offensiva.
 
Armando 7: Il leone ha eretto un muro invalicabile davanti al suo portiere.
 
Corrado 7: Il gladiatore ha giganteggiato a centrocampo. Come un caterpillar ha guadagnato metri importanti in avanti e, in un’azione di queste, ha siglato il momentaneo vantaggio della sua squadra.
 
Andrea 6: Molto movimento, molti dribling, molte ripartenze, ma nonostante ciò, non è riuscito a mandare in rete palloni goal.

Ottava giornata

21 novembre 2010
Leggi gli articoli
Ottava giornata
 
Articolo redatto da Michele la Riccia
 
 
La disastrosa sconfitta del Mozzali, maturata nel recupero dell’ottava giornata, mette seriamente a rischio il primato in classifica. Le attenuanti degli infortunati non giustifica la penosa gara disputata dalla ciurma del condottiero capitano. Con uno schema di gioco approssimativo e senza mordente, il Mozzali ha deposto le armi dopo dieci minuti di gioco.
Infatti, la partenza a razzo del Mozzali, portatosi in vantaggio al primo minuto di gioco, non ha impaurito lo Zenale che, senza aver fretta, ha attuato il solito gioco di prima, ha conquistato le fasce e, dopo aver raggiunto il pareggio, ha dilagato.
Ciò che sconcerta è che, la pesante sconfitta del Mozzali, è avvenuta con una partitella di allenamento dello Zenale.
 
 
Ammoniti : nessuno
 
 
 
 
                                                                                                            
                                                                                                                                "Un'azione di gioco"
                                                                                                                    Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
 
 
Le pagelle
 
 
 
Zenale
 
 
Biagio 7: Il flemmatico giocatore dello Zenale è stato padrone della difesa. Si è proposto spesso in avanti trovando più volte la via della rete.
 
Domenico 7: Partitella senza grattacapi per la roccia dello Zenale. La fascia destra è stata “no limit” per gli avversari.
 
Gennarino 7: Per lui è stato un gioco da ragazzi procurarsi gli spazi in area di rigore e andare a rete.
 
Bobo 7: Ormai, il toro è diventato uno spietato uomo assist. Ha smistato un’infinità di palloni e ha siglato parecchie reti.
 
Cobra 8: Semplicemente perfetto.
 
 
 
 
Mozzali
 
 
Gigi 5: Ha faticato molto per contrastare il cobra sulla fascia destra.
 
Armando 6: Ha fatto quello che ha potuto, ma non ha avuto la collaborazione dei suoi compagni.
 
Michele 5: Si è fatto superare spesso sulla sua fascia di competenza ed è stato impreciso sottorete.
 
Corrado 5,5: Non è stato schierato nel suo ruolo naturale. Si è sacrificato in difesa e, nelle rare volte che si è spinto in avanti, ha sprecato qualche azione da rete.
 
Andrea 5,5: E’ partito alla grande con il suo solito movimento veloce. Poi, ha cominciato a sprecare goal sotto rete e, via via, si è spento.
 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy