Campionato 2015

Fotogallery

Guestbook

ybxnkrf
16/02/20, 22:41
Добро пожаловат ь в Акапулько 2020 смотреть онлайн hd 720.
uaorccj
16/02/20, 22:39
Гуцулка Ксеня 2020 смотреть онлайн полностью .
serialbfw
16/02/20, 21:33
http: //tvrv. ru/serial-video-fi lm-online/Triada-1 -Sezon-16-seriya
kolyaadrov
16/02/20, 21:06
Доска объявлени й. www. matrixboard. ru. Разместит ь объявлени я бесплатно . Доска с бесплатны ми объявлени ями.
pikbagr
16/02/20, 20:38
[url=https: //imdb1. ru/] Хорошие мальчики 2020 смотреть онлайн 720. [/url]
xqxicbc
16/02/20, 20:17
Вий 2. Тайна Печати дракона 2020 смотреть онлайн русский.
hzpyiyi
16/02/20, 20:15
Загадочно е убийство 2020 смотреть онлайн качество 1080.
serialiao
16/02/20, 20:13
http: //tvrv. ru/serial-video-fi lm-online/Chukur-1 -Sezon-87-seriya
krivodimitry
16/02/20, 20:06
Массаж классичес кий и эротическ ий. Секреты эротическ ого массажа. Эротическ ие фантазии. tantra64. ru. Массаж для пар, боди массаж. tantra64. ru
serialgwi
16/02/20, 18:54
http: //tvrv. ru/serial-video-fi lm-online/Patriot- Patriot-2-Sezon-1- seriya
kirillvovva
16/02/20, 18:32
Как развивать творчеств о. Техническ ие навыки. Прототипы и конструкц ии авто. www. freshdesigner. ru
gctpmsp
16/02/20, 18:12
Кошки 2020 2020 смотреть онлайн +в hd 1080.
ofzsjnr
16/02/20, 18:06
Одесса 2019 2020 смотреть онлайн бесплатно 1080.
Cherylbus
16/02/20, 17:56
Have you ever tried cybersex? Let’s give each other pleasure tonight! Click the link - https: //cutt. us/milf2020 My nickname is Stella
serialplk
16/02/20, 17:39
http: //tvrv. ru/serial-video-fi lm-online/Rik-i-Mo rti-Rick-and-Morty -4-Sezon-6-seriya

ventunesima giornata di campionato

30 aprile 2015
Articoli 2014-2015
 
VENTUNESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
Ha vinto la squadra che ha sbagliato meno. La gara, a lungo combattuta, arriva al suo epilogo a quindici minuti dalla fine. Sul 5 a 3 a favore dello Zenale, il principe Concetto, fino a quel momento bravissimo in zona offensiva, commette tre errori madornali mentre ricopre il suo turno da portiere, vanificando così ogni tentativo di pareggiare l’incontro. Lo Zenale, invece, con una prova non brillantissima, ma concreta, ha battuto senza troppi sforzi un Mozzali frolle e privo di idee, avviandosi così a festeggiare il suo quarto scudetto consecutivo.
 
 
 
 
Ammoniti: Bobo (Zenale)
 
 
Zenale
 
Marco 6: Ha svolto dignitosamente il suo nuovo ruolo. Non ha effettuato grosse parate, ma si è fatto trovare pronto quando è dovuto intervenire.
 
Mimmo 7: Forma perfetta per la roccia, che ha eseguito una partita perfetta.
 
Sergio 7: Ha costruito il suo gioco partendo dalle retrovie, dando equilibrio tra i reparti.
 
Besmir 8: Ha fatto la differenza in campo. Infatti, c’è stato sempre il suo zampino nelle azioni da goal.
 
Bobo 6,5: Bella prova dell’ex di turno. Il toro Bobo è stato molto abile nell’effettuare un gioco di sponda per i suoi compagni.
 
 
Mozzali
 
Biagio 6: Ha fatto la sua onesta partita, sbagliando poco in fase difensiva.
 
Claudio 6: Il suo esordio è stato timido. Non è entrato mai nel vivo del gioco, proponendosi poco in fase offensiva.
 
Enzo 6: La sua gara è stata volenterosa. Ha solcato spesso la fascia destra spingendosi in fase offensiva, ma non è stato concreto in fase di realizzazione.
 
Michele 5: Brutta prova del capitano, apparso molto nervoso e, in alcuni momenti, presuntuoso nello sgridare i suoi per un maggiore impegno in campo.
 
Concetto 5,5: Per la prima parte della gara è stato efficacissimo, con la sua velocità, ad impensierire la difesa avversaria. Nella seconda parte, però, i suoi errori sono stati determinanti, incanalando la sua squadra verso la sconfitta. 

diciannovesima giornata di campionato

1 aprile 2015
Articoli 2014-2015
 
DICIANNOVESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO
 
Articolo redatto da Michele La Riccia

 

 

Dopo la batosta della partita scorta, il Mozzali non è caduto nello stesso errore. Infatti, consapevole di essere superiore, dal punto di vista tecnico, non ha sottovalutato l’avversario, anzi lo ha aggredito e spaventato sin dai primi minuti di gioco. Lo Zenale, dal canto suo, non ha messo in campo cuore e grinta, subendo passivamente gli attacchi degli avversari. Infatti, lo spirito di gruppo e l’aiuto reciproco è svanito ben presto, lasciando il posto ad un gioco fatto di individualità e dribling insistenti. Per il Mozzali, a quel punto, è stato come entrare con il coltello nella corteccia morbita del pane appena sfornato, lasciando campo libero al toro Bobo di realizzare una memorabile manita.

 

 

 

Ammoniti: nessuno

 

 

Zenale

 

Biagio 5,5: Esordio in chiaro-scuro per “The camomilla man”, d’altronde, aveva tutte le attenuanti del caso in quanto non aveva nelle gambe il ritmo partita.

 

Mimmo 6: Ha fatto il possibile, ma non ha avuto dalla sua parte il supporto dei compagni di reparto.

 

Giuseppe 5: Esordio disastroso per lo scugnizzo napoletano. E’ sceso in campo con poca grinta e scarsa voglia di far bene.

 

Concetto 5,5: Tanto movimento, lodevole l’impegno, ma gli avversari non gli hanno dato tregua, marcandolo in maniera asfissiante.

 

Besmir 5,5: Non è stato geniale come la partita scorsa. Ha sbagliato tantissimo in avanti.

 

Mozzali

 

Michele 6: Non ha eccelso, ma ha fatto il suo dovere sulla fascia sinistra sia in fase offensiva che difensiva.

 

Antonio 7: Grande prova del guerriero, abile a proporsi sulla fascia destra e a galoppare verso la porta avversaria.

 

Pietro 7: Si è avuto l’impressione che lui abbia giocato al 70%. Ha fatto una bella partita dosando il carburante.

 

Manlio 7,5: Abile nel proporsi in avanti smistando palloni impeccabili per i suoi amici del reparto offensivo.

 

Bobo 7: Il toro del salento, dopo le ultime gare negative, si è riscattato alla grande, dimostrando a chi aveva storto il naso su di lui, che ha ancora stoffa da vendere. 

Diciassettesima giornata

9 marzo 2015
Articoli 2014-2015
 DICIASSETTESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 
 

E’ stata una gara senza forti emozioni quella di sabato scorso. Uno Zenale rattoppato di riserve non ha potuto fare molto contro un Mozzali in formazione completa.

Dopo trentaminuti di gioco il risultato si è ben delineato verso casa Mozzali, consentendo ai white&blu di accorciare le distanze in classifica.

A dir la verità, ci si aspettava una prova comunque gagliarda dello Zenale, invece gli uomini schierati in campo sono stati poco concentrati e molto nervosi, litigando spesso tra di loro, invece di mettere in campo il cuore.

Per il Mozzali, invece, è bastato giocare con palla a terra e velocizzare le azioni per mettere a nudo i problemi difensivi degli avversari, incamerando una vittoria tanto semplice quanto fondamentale per gli obiettivi prefissati ad inizio anno.

 

 

 

Ammoniti: Nessuno

 

 

 

Zenale

 

Nino 6: Ritorno positivo tra i pali del portierone dello Zenale. Ha effettuato delle belle parate ed è stato incolpevole sulle reti subite.

 

Mimmo 6: Solita grinta da vendere per la roccia dello Zenale. In difesa era solo a contrastare le folate degli avversari.

 

Sergio 6: Partita nervosissima del furetto. A centrocampo non è riuscito a proporsi in maniera efficiente. perdendosi tra le maglie degli avversari.

 

Concetto 5: Gara inesistente del principe. Nervosissimo in campo e pronto a redarguire i suoi compagni per i loro errori. E’ stato ben marcato e non ha avuto spazi.

 

Bobo 5,5: Ha avuto il merito di siglare quattro dei tre goal fatti dalla sua squadra. Resto dell’idea che il toro del salento debba giocare in area di rigore e non come terzino.

 

Mozzali

 

Roberto 6: Ha toccato pochi palloni, ma una parata gli è stata fatale, in quanto si è infortunato ed è stato costretto ad uscire dal campo.

 

Antonio 7: Il guerriero, proposto nel reparto offensivo, si è fatto apprezzare come goleador, siglando parecchie reti.

 

Michele 6: Dopo l’ultima gara disastrosa, ha preferito attuare un gioco semplice. La sua gara è stata dignitosa.

 

Manlio 7: Il cuore pulsante del Mozzali. Bravissimo a leggere la gara sia in fase difensiva che in quella offensiva.

 

Pietro 7: Partitella di routine per il mastino. E’ stata una gara dove non c’è stato bisogno di rincorrere in maniera rabbiosa l’avversario.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sedicesima giornata di campionato

23 febbraio 2015
Articoli 2014-2015
 Sedicesima di campionato
 
Articolo redatto da Michele La Riccia
 
 

 

 

Con una gara ben diretta lo Zenale ha la meglio sul Mozzali e va in fuga, infatti, ora sono nove i punti che separano le due squadre.

Lo Zenale, privo del suo pupillo Francesco, ha giocato con il suo solito schema fatto di fraseggi rapidi e con palla, possibilmente a terra. Il Mozzali, invece, ha espresso un buon calcio, ma ha peccato nel reparto offensivo, dove Bobo, con la luna storta, non è riuscito a concretizzare le numerose palle goal che gli sono capitate tra i piedi.

La partita è rimasta aperta per un lungo tratto e poi, come in altre gare disputate, lo Zenale ha sfruttato alla perfezione i cinque minuti di follia degli avversari così, in un batter d’occhio, il risultato è passato da 1 a 0 ad un clamoroso 6 a 0.

Il Mozzali, incredulo, ha avuto comunque la forza di non mollare, riaprendo la partita a quindici minuti dalla fine della gara  e portandosi sul 6 a 4.

Ovviamente, nel tentare il tutto per tutto, i white&blu hanno dovuto lasciare ampie praterie nelle retrovie e il principe Concetto, fino a quel momento in ombra, ne ha approfittato siglando due reti. Il risultato finale legittima la meritata vittoria dello Zenale, che incamera i tre punti e abbozza la seconda fuga della stagione.

 

Ammoniti: Nessuno

 

 

Le pagelle

 

Zenale

 

Mimmo 7: E’ stato schierato in porta ed ha effettuato delle belle parate.

 

Raffaele 6,5: Ha prediletto il suo solito gioco fatto di giocate semplici ed efficaci. La sua gara è stata concreta e redditizia.

 

Sergio 6: Partita sotto tono per il furetto. Non è stato determinante come nelle altre partite, non ha preso mai le redini del gioco a centrocampo.

 

Bezhi 6,5: Il ragazzino dai piedi d’oro ha giocato bene in fase offensiva. Gli è mancato il goal, ma ha dato un contributo notevole alla vittoria della sua squadra.

 

Gennaro 6,5: Ha giocato bene come portatore di palla, ma è stato molto sprecone in fase realizzativa, cercando in maniera ostinata la via della rete a tutti i costi.

 

Concetto 7: Ha cominciato la gara un po’ in ombra, ma nella parte finale della gara, quando ha avuto ampi spazi, ha fatto prevalere la sua velocità ed è stato letale.

 

 

Mozzali

 

Renzo 6,5: Non ha fatto sentire la mancanza del felino Roberto, effettuando delle belle parate.

 

Antonio 6,5: Aggressivo come sempre su ogni pallone, ha giocato bene sulla sua fascia, proponendosi spesso come ala destra.

 

Michele 5: Un finale di gara da dimenticare. Ha commesso un paio di errori che hanno consentito agli avversari di andare in goal.

 

Pietro 6,5: Propositivo come sempre a centrocampo. Ha giocato con la solita foga, peccando soltanto sotto rete.

 

Manlio 7,5: Il suo tocco di palla favoloso si è visto tutto. E’ stato l’ultimo ad arrendersi alla sconfitta.

 

Bobo 5: Come un toro smarrito si è mosso in campo senza meta, sprecando innumerevoli palle goal.

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy