Fotogallery

Guestbook

Philipler
01/04/20, 10:12
Autodesk Building Design Suite Premium 2017 64 bit 3DQuickPress 6 mejor precio Steinberg nuendo 4 3 low price Buy Vmware Workstation 14 Cheap windows 10 pro oem activeren office 2016
EdwardLet
01/04/20, 09:05
безукориз ненный сайт http: //4xcasino. ru
Davidfoots
01/04/20, 05:46
профилакт ика сахарного диабета - симптомы вагинита, симптомы псориаза
Tygogis
01/04/20, 04:08
По моему мнению Вы не правы. Я уверен. Давайте обсудим.
ThomasThari
31/03/20, 23:32
[url=http: //medrx. eu/]http: //medrx. eu/[/url] vuffiliere
Keithbliva
31/03/20, 22:49
Лечите дома за копейки Коронавир ус и и др. любые вирусы, грипп https: //www. youtube. com/watch? v=4uYdDIKiLBA с помощью соли, кислоты и уксуса
viviantg1
31/03/20, 22:43
Teen Girls Pussy Pics. Hot galleries http: //babygown. bloglag. com/? rebekah great porn no viruses teen porn picsa free xxx porn piercing golden lady porn belfast porn website
DwayneZerry
31/03/20, 21:20
Узнать задолженн ость по налогам онлайн налоговая сайт
vezlmij
31/03/20, 16:23
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
naiykkl
31/03/20, 16:15
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
uemtiag
31/03/20, 15:54
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
mudfjlb
31/03/20, 13:25
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
yimpnib
31/03/20, 13:08
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
bbcednj
31/03/20, 13:06
https: //www. instagram. com/batmanapollo/ - Психолог онлайн https: //www. instagram. com/batmanapollo/ Психолог онлайн
muxvgukgo
31/03/20, 11:00
Годнота спасибо _________________ Еволве рп как поднять денег в казино

Undicesima giornata

29 novembre 2009
Leggi l'articolo
 
Articolo sulla undicesima giornata
 
redatto da Michele La Riccia  
 
 
 
Uno Zenale quadrato e ben compatto si aggiudica l' undicesima giornata e va in fuga. La vittoria maturata sabato è un chiaro segnale per gli avversari di voler conquistare il primo scudetto. La squadra capolista è apparsa in salute e con uno schema di gioco vincente. Rispetto a qualche mese fa, lo Zenale sembra aver abbandonato il gioco individuale per praticare un gioco corale più redditizio. L'unione di grinta e velocità in tutti i reparti di gioco sembra essere un mix vincente. Il Mozzali, invece, ha provato a giocare la partita, con l’intento di vincerla, ma non vi è riuscito per degli errori tattici. Infatti, ha lasciato campo libero al cobra e non ha coperto a dovere le fasce. Una strana involuzione di gioco sembra compromettere tutto il buon lavoro degli ultimi mesi. Intanto, con l’infortunio di Raffaele, l’infermeria va ad affollarsi e l’incontro di sabato prossimo sembra essere l’ultima spiaggia per il Mozzali se vuole  rimanere in corsa per lo scudetto.
 
 
 Ammoniti: Domenico (Zenale)
                  Bobo (Zenale)
                  Nicola (Mozzali)
                  Michele (Mozzali)
 
 
 
 
 
                                                                                                                                                  
 
                                                                                                                                                "Corrado rombo di tuono in una ripartenza"
                                                                                                                                                     Foto scattata da Armando Brunetti 
 
 
 
 
 
 
 
Le pagelle:
 
 
Zenale
 
Biagio 6: Il trattore, al rientro dopo un lungo stop, si è mosso bene, ma nel finale è calato in quanto il fiato lo ha tradito. 
 
Domenico 6,5: Solita grinta. Qualche volta si è fatto superare dal suo avversario, ma è senza ombra di dubbio il leader dello Zenale.
 
Sergio 6,5: Il suo nuovo ruolo non gli consente di esprimersi al meglio. Resta, comunque, la mente della squadra.
 
Giovanni (il bomber) 6,5: Il suo gioco da altruista è la carta vincente delle ultime vittorie. Qualche volta però, si  è ricordato di essere il bomber, punzecchiando con le sue giocate da fuoriclasse.
 
Bobo 6: I suoi errori nel finale di gara hanno compromesso la bella prova. Il toro, più che uomo goal ha giocato da uomo assist.
 
Giosuè 7,5: Tutto facile per il cobra, incredulo nel trovarsi di fronte a delle enormi praterie. Fare goal è stato un gioco da ragazzi.
 
 
Mozzali
 
Tarcisio 6,5: Nelle sue parti sembrava un bombardamento. E’ colpevole su qualche rete per delle uscite azzardate.
 
Gigi 6: Dopo qualche incontro da extraterrestre è tornato normale. Qualche volta è andato in affanno sulle velocità del cobra.
 
Raffaele 5: Prima dell’infortunio ha pasticciato moltissimo sulla sua fascia di competenza. Poco grintoso e impaurito.
 
Nicola 6: Il bisonte ha giocato una partita vigorosa. Grintoso e combattente nei piccoli spazi,  è andato in affanno però, ogni volta che il cobra lo ha puntato.
 
Michele 6,5: Generosissimo. E’ stato padrone del centrocampo e ha punzecchiato parecchio in attacco anche se non è stato molto concreto sotto rete.
 
Corrado 7: I suoi goal hanno tenuto in vita fino alla fine della gara la speranza di pareggiare l’incontro. Come una furia, si è creato dei valichi con la sua potenza, ma gli è mancato il supporto di qualche compagno capace di collaborare in attacco.       
 
 
 
 
 

Decima Giornata

22 novembre 2009
Leggi l'articolo
Articolo sulla decima giornata
 
redatto da Michele La Riccia  
 
 
E’ stata una partita a senso unico quella che si è disputata sabato. Uno Zenale concentrato e ben compatto ha condotto dall’inizio alla fine una gara perfetta. Complice, un Mozzali spento e senza mordente che non ha mai punzecchiato in attacco e ha disputato un incontro con molta leggerezza e superficialità. Con il cobra indisponibile, lo Zenale ha schierato in campo il toro Bobo come unica punta e con la novità di Andrea come fluidificante sulla fascia sinistra, mentre nel reparto difensivo si è coperto con i giganti Mimmo e Riccardo. Il Bomber, è stato stranamente schierato come centrocampista a dare una mano al piccolo faro del centrocampo Sergio. Il Mozzali invece, ha schierato una difesa a quattro con Nicola, Gigi, Armando e Raffaele pronti a sbarrare la via agli avversari mentre al capitano gli è spettato il compito di fornire i palloni al tandem d’attacco Corrado e Giovanni.
La chiave tattica della partita è avvenuta a centrocampo, dove il capitano, trovatosi in inferiorità numerica non è riuscito a contrastare le giocate di Sergio e del bomber. L’infortunio al mago Giovanni nel momento centrale dell’incontro e l’infortunio al leone Armando nel finale è un doppio colpo che mette alle corde il Mozzali ormai barcollante. Vi è da dire anche, che lo Zenale ha meritato ampiamente la vittoria in quanto, a differenza degli altri incontri, non ha mai avuto un attimo di sbandamento che consentisse agli avversari di recuperare e, con il minimo sforzo ha portato a casa tre punti che gli vale la vetta della classifica.
 
 
Ammoniti: Nessuno
 
 
                                                                                                                                                      
 
 
                                                                                                                                       " Il toro Bobo che semina scompiglio in area di rigore"
                                                                                                                                                   Foto scattata da Curseri Fortunato
 
 
 
 
 
 
                                                                                  
                                                                                  Formazione dello Zenale
 
 
Riccardo 7: Non ha concesso nulla all’attaccante avversario. E’ stato insuperabile per lunghi tratti dell’incontro.
 
Domenico 7: A parte l’autorete da “mai dire gol”, la sua grinta ha messo paura ad ogni avversario che capitava nella sua zona.
 
Sergio 7: Ha giocato una partita molto tattica. E’ stato molto lesto ad andare in marcatura sul capitano ogni volta che si proponeva in avanti.
 
Bomber 6,5: Ha giocato da centrocampista pronto a dialogare con i compagni ma non ha mai punzecchiato in prossimità della rete avversaria.
 
Bobo 6,5: Il toro non ha realizzato nessuna rete ma si è mosso bene in area di rigore.
 
Andrea 7: I gol dell’ex pesano come macigni. Ha disputato una gara diligente e ordinata.
 
 
 
 
 
 
                                                                                  
                                                                                    Formazione del Mozzali 
 
 
 
 
Raffaele 5: E’ stata una partita affannosa la sua. Sempre in ritardo nella copertura e poco propositivo in avanti.
 
Nicola 5: Ha giocato fuori posizione. Spesso si è spinto in avanti lasciando sguarnita la sua zona di competenza.
 
Armando 7: Grande condottiero. I suoi interventi hanno limitato i danni e, solo nel finale si è arreso complice un infortunio.
 
Gigi 6: Ha disputato la sua onesta partita sulla sua fascia di competenza.
 
Michele 6: E’ stato l’unico che ha giocato con rabbia agonistica. Non ha avuto vita facile a centrocampo, ma ha avuto il merito di non mollare fino al triplice fischio finale.
 
Corrado 5,5: Non è riuscito ad esplodere tutta la sua potenza. Gli avversari gli hanno piazzato una asfissiante marcatura negandogli ogni tentativo di ledere.
 
Giovanni 5: Il giocoliere è stato neutralizzato dal suo diretto avversario e poi, un infortunio lo ha costretto a finire l’incontro come portiere.    

Nona giornata

15 novembre 2009
Leggi l'articolo
 
Articolo sulla nona giornata
 
redatto da Michele La Riccia 
 
 
 
Ennesima bella prova da parte di entrambe le squadre. Lo Zenale doveva vincere, per sfatare il periodo nero degli ultimi incontri, mentre il Mozzali  scendeva in campo, per tentare la prima fuga della stagione. Nelle battute iniziali si è visto un gioco molto tattico. Entrambe le squadre si sono disposte in campo con uno schema molto corto e pronti al pressing asfissiante. Lo Zenale, orfano del toro Bobo febbricitante, schiera in attacco il Cobra come unica punta, supportata a centrocampo dal Bomber Giovanni, provando la novità tattica di schierare Sergio come terzino sinistro con compiti offensivi. Il Mozzali, orfano del mago Giovanni, schiera il rientrante Andrea in attacco, supportato dalla potenza di Corrado rombo di tuono. La squadra capolista passa per prima in vantaggio e poi, complice un’amnesia generale di tutta la squadra, subisce tre reti nel giro di cinque minuti. Uno Zenale concentratissimo, affonda impietosamente i suoi colpi sui fianchi dell’avversario e realizza altre due reti. Il Mozzali non demorde, pian piano viene fuori e un po’ per fortuna, un po’ per caparbietà, riduce lo svantaggio. Infatti, due reti di rombo di tuono e un goal del terzino Raffaele riaprono clamorosamente una partita che sembrava chiusa. Un finale incandescente con occasioni perse da entrambe le parti, recriminazioni per rigori negati e quant’altro sembra stravolgere tutto, ma alla fine il risultato resta inalterato.   
 
 
Ammoniti: Nessuno
 
 
 
                                                                                                                                                             
 
                                                                                                                                                      "Il cobra durante la fase di riscaldamento"
                                                                                                                                                             Foto scattata da Michele La Riccia
 
 
Le pagelle
 
 
 
Zenale
 
Tarcisio 6: Non ha fatto grandi interventi in porta. Comunque, qualche rete subita la poteva evitare.
 
Riccardo 7: Ha giocato un partita difensiva perfetta, lasciando le briciole al suo diretto avversario.
 
Domenico 6,5: Attila ha giocato benissimo in fase difensiva, ma in fase offensiva ha avuto vita dura, in quanto è stato ben controllato dal suo diretto avversario.
 
Sergio 6: Si è mosso bene il piccolo campioncino, anche se ha giocato da terzino sinistro, in una zona del campo che non gli appartiene. Ha giocato bene quando si è spinto sulla fascia, ma ha sofferto quando ha dovuto difendere.
 
Giovanni il bomber 6,5: Ha giocato da classico centrocampista, pronto a fornire palloni per la punta, ma un bomber lontano dalla porta è come un pesce fuor d’acqua.
 
Giosuè 7: Dopo tanto tempo, il morso del cobra torna ad essere letale. I suoi gol sono risultati decisivi.
 
 
 
 
Mozzali
 
 
Nicola 7: Ha giocato da portiere e lo ha fatto magnificamente con delle belle parate.
 
Gigi 6,5: Continua il suo momento magico. Ha giocato bene sulla sua fascia di competenza.
 
Raffaele 6,5: Il suo goal nel finale ha riaperto l’incontro. A differenza dell’incontro precedente però, si è spinto poco sulla fascia nel tentativo di creare scompiglio.
 
Armando 7: Eccellente prova del leone. Ha chiuso tutti i varchi centrali, costringendo gli attaccanti a muoversi sulle fasce per poter ricevere palloni giocabili.
 
Michele 6,5: Il capitano non è riuscito più di tanto a spingersi in avanti. Ha fornito pochi palloni buoni per gli attaccanti, ma in compenso ha giocato una grande partita difensiva.
 
Romolo s.v.: Il giovane centrocampista si è infortunato nelle prime battute di gioco ed è stato costretto ad uscire dal campo.
 
Corrado 7: Si è procurato pochi palloni in attacco, ma è stato molto concreto a infilarli nella rete avversaria. Ha realizzato due reti, ma dovrà recitare il mea culpa per un paio di reti clamorosamente sbagliate.
 
Andrea 6: Ha corso molto la gazzella, ma è stato poco concreto. Gli avversari gli hanno piazzato una marcatura particolare per contenere le sue folate offensive.
 

Ottava giornata

8 novembre 2009
Leggi l'articolo
Articolo sulla ottava giornata
 
redatto da Michele La Riccia 
 
 
 
 
 
 
Un eurogol di Rombo di tuono nel finale consente al Mozzali di balzare in vetta alla classifica. E’ stato un incontro molto bello quello che si è disputato sabato. Entrambe le squadre, prive di alcuni titolari, sono scese in campo ben caricate e pronte a vincere l’incontro. Il Mozzali si è ben disposto in difesa come un' autentica muraglia cinese, pronta ad impedire ogni attacco degli avversari e si è  affidato in attacco all’agilità del mago Giovanni e alla potenza di Corrado rombo di tuono. Lo Zenale, invece, ha provato a sfondare sulle fasce, ha prodotto molto gioco, ma è stato poco concreto negli ultimi metri. Bobo non è riuscito a finalizzare le poche palle che gli sono arrivate e il Bomber ha dovuto fare i conti con la rude marcatura di Nicola. Nel finale, sotto di una rete, lo Zenale ha schiacciato gli avversari nella propria area di rigore, ha sfiorato più volte la rete del pari ed ha sperato fino alla fine in un miracolo che non è avvenuto grazie alla prodezza di rombo di tuono.
 
 
Ammoniti: Sergio (Zenale)
 
 
                                                                                                                                                      
 
                                                                                                                                            "Il capitano che impartisce ordini a centrocampo"
                                                                                                                                                       Foto scattata da Biagio Pitruzzello
 
 
Le pagelle:
 
 
 
Zenale
 
Tarcisio 7: Al rientro, dopo una lunga assenza dai campi di gioco, è stato incolpevole su tutte le reti subite.
 
Domenico 6,5: E’ stato brillante in fase difensiva, ma non è riuscito a proporsi in fase offensiva, perché il suo diretto avversario di fascia lo ha ben controllato.
 
Riccardo 7: Ha avuto il compito di marcare il mago Giovanni e lo ha fatto in maniera impeccabile. 
 
Sergio 6,5: Ha fornito innumerevoli palloni per gli attaccanti, ma in fase di interdizione, ha dovuto fare i conti con il centrocampista avversario.
 
Giovanni il bomber 7: Ha fatto molto movimento in campo, ma gli è mancato il compagno ideale per il fraseggio sotto rete.
 
Bobo 5: Più che da toro ha giocato da agnellino. E’ rimasto imprigionato nella rete difensiva degli avversari che gli hanno negato ogni palla.
 
 
 
 
Mozzali
 
Raffaele 7: Il giovane difensore acquistato dal Bari in settimana, ha coperto alla perfezione la fascia sinistra ed ogni tanto ha punzecchiato spingendosi in avanti.
 
Armando 7,5: Gli artigli del leone hanno immobilizzato i movimenti impetuosi del toro Bobo.
 
Nicola 7: Il rude difensore ha giocato a uomo sul bomber negandoli spesso spazi e giocate offensive.
 
Gigi 7,5: Il giovane terzino destro è in una forma strepitosa. La sua zona di competenza è un limite invalicabile.
 
Michele 7,5: Il capitano ha giocato con saggezza. Come un perfetto metronomo, ha dato i tempi per la fase difensiva e per la fase offensiva.
 
Giovanni 6: Al mago gli è stato impedito di esprimere i suoi numeri. Anche se si è battuto bene, dando il suo contributo alla squadra, spesso è stato fermato dal suo diretto avversario.
 
Corrado 8: Come un treno in corsa difficile da fermare, la sua potenza ha seminato panico in area di rigore. I suoi quattro gol sono stati fatti con dei tiri in porta che sono sembrati tuoni spaventosi.   
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy